ricevo a Udine, a Tarvisio e online

Lun - Ven 8.00 - 20.00

 

Blog

Adorazione di Alice Urciuolo. Edito da 66th a2nd.

Adorazione è uno di quei romanzi che leggi per sentirti parte di quel periodo così intenso ed importante che è l’adolescenza (se ne sei parte) o per ricordarti di esso (io me ne ricordo perfettamente) o per cercare di ricomprenderlo se te ne senti lontano/a.

La particolarità e il fulcro di questo romanzo non è l’evento cardine, ossia l’omicidio di Elena, come credevo prima di leggerlo, ma il fatto che l’autrice sia riuscita a dare voce a tutti coloro che stanno intorno ad un evento del genere, davvero tutti, e non agli ipotetici diretti interessati: vittima e “carnefice” (che in questa storia seppur non approfondito, sembra anch’egli una vittima). Questo che fa Alice Urciuolo è davvero importante secondo me: come si sente chi rimane, la migliore amica, il ragazzo innamorato della vittima, le conoscenti, i paesani; e come vive un adolescente un trauma di questo tipo? Perdere una persona che prima frequentavo e vedevo ogni giorno? Il lutto in adolescenza, la perdita.

Mi tocca particolarmente perché anche io ho vissuto, nel lontano 1997, la perdita, causata da incidente stradale, di due cari amici. Mi ha cambiato la vita, per sempre. Non si è mai pronti per assistere come spettatori a questi eventi, nel caso del libro, ad una tua amica che viene uccisa dal proprio ragazzo, che anche tu conoscevi. Ancor meno in adolescenza.

Un libro, seppur con una scrittura scorrevole e quindi adatta a tutti, che in fondo lancia un grande ed importante messaggio: fare sempre attenzione nei rapporti umani, perché il limite tra normale e “violento” spesso è molto sottile. “Sì era geloso, non voleva stesse con noi in terrazzo e voleva che lei gli mandasse un video come prova di dove fosse”. Quante volte hai sentito questa storia?

Nel mio lavoro ma anche nella mia vita personale molte ragazze o donne mi hanno fatto esempi simili. “Usa la location sul mio smartphone dicendo che così sa quando io e la bimba torniamo a casa per buttare la pasta”. Non vi sembra strano?

Credo molto nelle nuove generazioni. E credo davvero che le ragazze di oggi possano difendersi da tutto questo.

E’ importante che sappiano che il controllo è sbagliato, in ogni sua forma, anche se leggera, anche se indiretta.

E’ importante che sappiano che la gelosia è sbagliata, in ogni forma, anche se leggera,. anche se indiretta, se lede la loro libertà individuale.

Questo sicuramente vale per entrambi i sessi ed entrambi i generi, ho conosciuto diverse donne morbose vero i propri partner. Non c’è nessuna distinzione tra generi o tra orientamenti sessuali.

Grazie quindi Alice di aver dato voce a tutti questi ragazzi e genitori.

A chi è rivolto? 

Ad ogni adolescente e ad ogni genitore, insegnante, adulto che vuole ricordare, comprendere, vivere l’adolescenza, i suoi modi di pensare, le forti emozioni e le paure che esistono solo in quel momento, così forti.

Per comprendere che le possiamo vivere tutti e che c’è sempre una via d’uscita, qualcuno che ci può aiutare, e che è importante chiedere aiuto, anche quando ci sembra eccessivo, anche quando ci sembra che “non sia niente”.

 

Nessuno può negare la vostra libertà di scelta, in ogni situazione. Nessuno può negarvi il vostro diritto a stare bene, vivere in sicurezza ed essere protetti. anche da chi dice di amarvi. Ricordate che i servizi ci sono e vi possono aiutare.

Adorazione è il secondo romanzo che è stato scelto per il gruppo di lettura sulle pari opportunità per Marzo 2021. Verrà discusso su Telegram sabato 17 aprile 2021.

Se hai voglia di partecipare aggiungiti gratuitamente al gruppo a questo link: https://t.me/joinchat/8ULQA1zYN3ExY2Fk

Ogni mese vengono consigliati due romanzi e ogni due mesi due saggi, sei libera/o di scegliere quello che preferisci e di condividere i tuoi pensieri.

Puoi seguire il gruppo di lettura sulle pari opportunità età anche su Instagram al mio profilo Elisita_ninarose col tag #gdlpariopportunita

 

studioparvati

No Comments

Leave a reply